Primi per immobili compravenduti a Palermo (Fonte: Cerved)
Logo Logo

Successione immobiliare: cosa e come fare?

In questi anni è capitato più di una volta di aiutare nostri clienti per la compravendita di un bene immobile ricevuto per successione.
Perché si perfezioni è necessario effettuare alcune pratiche burocratiche obbligatorie, rispettando tempi e ruoli previsti dalla Legge.
È importante sapere che non è possibile vendere un immobile fino a quando questa non sarà conclusa.
In questo video ti spieghiamo come fare.

min 0:25 È possibile la compravendita senza la successione?
min 1:15 Cos’è la successione immobiliare?
min 1:37 Quando bisogna farla?
min 2:00 Cosa accade se non si fa?

Se trascurata, può interferire con la compravendita di un immobile.

Non aspettare, contattaci per avere una consulenza personalizzata, ti assisteremo in ogni fase delle procedure e troveremo l’acquirente giusto per vendere la tua casa.

Accettazione tacita di eredità cos’è?

Per vendere un immobile ereditato è necessario procedere prima con la successione, di cui abbiamo spiegato le caratteristiche in questo articolo, poi con l’accettazione tacita di eredità.

Solo dopo questa si potrà procedere con la compravendita del tuo immobile, in genere è contestuale al rogito notarile ed ha un costo che può variare tra i 400 e i 500 euro a seconda dello studio notarile.

In questo video Alessandro Bonura, co-founder e agente immobiliare di Imprendocasa, ci spiega come fare l’accettazione tacita di eredità.

Non esitare a contattarci per avere maggiori informazioni e ricevere una consulenza personalizzata. Abbiamo le competenze e l’esperienza per aiutarti in ogni fase della successione, fino all’accettazione tacita e alla compravendita della tua casa.